martedì 23 dicembre 2014

CHRISTMAS CONCERT - CORO CITTA' DI SCIACCA

DOMENICA 4 GENNAIO...L'arte del canto incontra la solidarietà...

La cittadinanza tutta è invitata a partecipare numerosa alla raccolta fondi che si terrà durante il concerto del Coro Città Di Sciacca diretto dal M° IGNAZIO CATANZARO, che vedrà anche la partecipazione di un' ensemble musicale; il tutto sarà allietato, inoltre, da alcuni intermezzi letterari.
Il ricavato verrà interamente devoluto interamente alla MENSA DELLA SOLIDARIETà.
La manifestazione è patrocinata dal Lions Club Sciacca Terme e dalla CONSULTA DELLA CULTURA ed è sponsorizzata dalla “Banca Mediolanum- Family Banker Francesco Favetta".
Vi aspettiamo numerosi Domenica 4 Gennaio alle ore 20.30 presso la Chiesa di San Domenico di Sciacca ( Piazza A.Scandaliato).


kalokagathìa



duepunti:

di Sandra Tornetta


Dal greco antico kalòs kaì agathòs, bello e buono, che usati insieme rendono al meglio l’ideale di perfezione a cui gli antichi Greci tendevano. Ritenevano infatti che ciò che fosse bello esteriormente dovesse necessariamente essere anche buono; viceversa, la bruttezza era considerata sinonimo di cattiveria.
Questo infelice connubio fra etica ed estetica ha prodotto nel corso dei secoli molteplici conseguenze, soprattutto nella teoria dell’arte. L’adesione alla kalokagathìa ha motivato quegli artisti che hanno riconosciuto nel classicismo  un ruolo fondante per la determinazione di valori estetici assoluti, quali l’armonia, la proporzione, l’equilibrio.
Il filosofo Friedrich Nietzsche associa questo apparato valoriale al concetto di apollineo, ma non dimentica di far notare che la spiritualità umana necessita anche della controparte, il disordine, il perturbante, il caos, che egli denomina dionisiaco.
Tutti gli artisti che hanno dato voce al dionisiaco hanno cambiato per sempre la storia dell’arte mondiale; Caravaggio, Van Gogh, Picasso sono solo alcuni dei detrattori della kalokagathìa, senza i quali l’arte oggi e il nostro modo di percepirla non sarebbe lo stesso.

Pablo Picasso, 1907, Les Demoiselles d'Avignon, olio su tela243,9x233,7cm, MoMA di New York
L’arte ci insegna che il mondo non è a due dimensioni ma acquista senso proprio in virtù della sua complessità, e semplificare non aiuta a comprenderlo meglio ma a banalizzarlo.

 "Le idee chiare e precise sono le più pericolose perché non si osa più cambiarle" – Andrè Gide

domenica 21 dicembre 2014

APRE LA CHIESA DI S. MARIA DELLA RACCOMANDATA

Durante le festività natalizie, nei giorni 22-24-27 e 30 Dicembre 2014 dalle ore 9,30 alle 13,00 la sezione Italia Nostra di Sciacca, in collaborazione con la Consulta della Cultura, riapre ai saccensi e a tutti quanti volessero visitarla la Chiesa di S. Maria della Raccomandata (stadio comunale). 

Un'occasione da non perdere per riscoprire un bene culturale per molto tempo rimasto chiuso e sconosciuto alla maggior parte dei saccensi.

sabato 20 dicembre 2014

Mostra Fotografica "OBIETTIVAMENTE DONNA"



Martedì 23 Dicembre alle ore 18,00, presso l'atrio superiore del Comune di Sciacca, sarà inaugurata la Mostra-concorso “Obiettivamente Donna”.

L' esposizione tratta dalle foto presentate al 1° Concorso Fotografico Nazionale Città di Sciacca sarà aperta al pubblico fino al 30 Dicembre c.a. negli orari di apertura dell'atrio superiore.


Nel corso della serata di domenica 28 Dicembre, con inizio alle 19, verranno comunicati i nomi dei vincitori selezionati dalla giuria tecnica, ed assegnati i relativi premi.

Inoltre, tutti i visitatori che lo vorranno, potranno contribuire a far parte della giuria popolare.
Le 58 foto partecipanti al concorso “Obiettivamente donna” potranno essere visionate e votate previa donazione (minimo 1 euro) alla Lilt presso i nostri banchetti.
L’autore della foto vincitrice riceverà un abbonamento annuale alla rivista “National Geographic”.

mercoledì 10 dicembre 2014

BUONA FINE E BUON INIZIO

Siamo dispiaciuti che il Museo debba restare ancora chiuso e con noi lo sono gran parte dei soci delle associazioni che compongono la Consulta della Cultura e tutti coloro che ne fanno parte.
Il nostro rammarico nasce dall'ennesima occasione perduta, dalla scarsa lungimiranza nel non volere cogliere un gesto di collaborazione e condivisione che aiuti a stemperare i toni dei nostri cittadini in prossimità di una festività vissuta in un momento di difficoltà economica, culturale e sociale. Ci dispiace che alla nostra richiesta/offerta non abbia risposto il nostro sindaco, a cui era indirizzata la formale richiesta di gestione temporanea e gratuita del museo e che invece la risposta del nostro assessore sia stata negativa, generica e imprecisa nell'indicare motivazioni e tempi per la riapertura.

A tal proposito vogliamo ricordare che la Casa Museo F. Scaglione è stata inaugurata il 10 Giugno 2014, dunque, non possiamo che dare per scontato che il certificato di regolare esecuzione, così come gli altri documenti richiesti solo oggi dal Comune, siano già stati redatti entro e non oltre tre mesi dalla data di ultimazione dei lavori, così come previsto a norma di legge.

Pertanto riteniamo che per l’apertura del museo richieda al più qualche fotocopia !  

Perché allora non rendere subito fruibile un bene che è, e resta, di tutti i cittadini? Per noi della Consulta questo continuo rimandare resta un mistero e siamo sicuri che lo sia anche per il resto della cittadinanza, stanca di farsi imbrigliare nelle antiche pastoie burocratico-politiche che di fatto hanno paralizzato questa città e che continuano a minarne l'immagine se non anche la dignità.

martedì 9 dicembre 2014

NATALE A CASA SCAGLIONE. LA CONSULTA E' DISPONIBILE A GARANTIRE L'APERTURA DEL MUSEO



La Casa museo Francesco Scaglione rappresenta l’unico edificio museale nel centro storico di Sciacca. Essa rispecchia lo stile di vita di una famiglia borghese saccense con il gusto dell'arte e la passione per il collezionismo. La struttura museale nasce grazie al lascito disposto nel 1965 e nel 1969 in favore del comune di Sciacca, da Maria Letizia e Giuseppina, figlie dello Scaglione. Nel lascito veniva posta una sola condizione: di adibire la casa a museo e intitolarlo al padre Francesco Scaglione, pena la decadenza della donazione. 
L’edificio, restituito alla città e ai turisti circa sei mesi fa, è stato, purtroppo, chiuso nuovamente per l’assenza di personale che garantisca la fruizione e la custodia dei beni. La perdita, anche momentanea, di uno spazio culturale e civico, che è stato donato dalla famiglia Scaglione alla città, per la città, porta con sé un valore simbolico ben più ampio anche del valore stesso del bene.
In tale contesto e in prossimità delle feste natalizie, la Consulta della Cultura ha CHIESTO/OFFERTO la propria disponibilità per una gestione temporanea, a titolo gratuito, durante le festività natalizie che vanno dal 23 Dicembre 2014 al 06 Gennaio 2015. Le varie realtà che compongono la Consulta si sono impegnati a garantire la fruizione dei locali del museo tutti i giorni, dalle ore 09:00 alle ore 21:00 e a svolgere nell'atrio del museo ulteriori eventi collaterali. 


Certi della sensibilità dell’amministrazione e dell’attenzione che merita la nostra disponibilità restiamo in attesa di un celere riscontro.

giovedì 4 dicembre 2014

LA CONSULTA DELLA CULTURA PRESENTA IL PROGRAMMA INVERNALE



Dopo la positiva collaborazione tra le diverse realtà della Consulta della Cultura, che ha visto la realizzazione di unico calendario estivo di attività, spettacoli e manifestazioni, venerdì 05 Dicembre alle ore 18:00, presso il Circolo di Cultura, i componenti della Consulta presenteranno un nuovo programma
di iniziative invernali.
Lo scopo è quello di collaborare, attraverso la reciproca contaminazione e la condivisione di idee e progetti comuni. Sarà l’occasione per presentare i nuovi affiliati e individuare gli argomenti e le tematiche su cui lavorare, dibattere e infine condividere. L’appuntamento è rivolto a tutti coloro che vogliono partecipare alla vita civica e culturale della città offrendo il proprio contributo.
Aulino Editore, Compagnia dell’Isola, Centro d’arte Vicolo Cappellino, Circolo di Cultura, Euforicamente, Factory, Il Cortile, Italia Nostra, L’altra Sciacca, Màkarafilm Production, Melqart Comunication, Musicalmente, Ritrovarsi, Sciaccarte, SlowFood Sciacca, Sync, TeatrOltre, Temple Bar.
Venerdì 5 Dicembre alle ore 18:00 presso il Circolo di Cultura di Sciacca la Consulta della Cultura presenterà il programma delle prossime iniziative invernali.



Nell’ ambito delle manifestazioni previste per il Natale 2014,il club fotografico amatoriale L’AltraSciacca Foto è lieto di organizzare il 1° Concorso Fotografico Nazionale “Città di Sciacca”, certi che in una città come la nostra non può assolutamente mancare un Premio Nazionale dedicato al mondo della fotografia che possa veicolare il nome di Sciacca nel territorio regionale, nazionale ed internazionale. Il concorso diventerà un appuntamento annuale e tratterà di volta in volta un tema diverso.
Il tema scelto per l’anno 2014 è: “Obiettivamente Donna”. Le foto partecipanti devono rappresentare la donna nella vita di tutti i giorni. “A casa, al lavoro, per strada, la donna si mostra in vesti totalmente lontane dagli stereotipi dettati dai mass media che cercano di metterne in risalto solo la bellezza”. L’edizione di quest’anno, inoltre, prevede uno scopo benefico con la donazione delle quote di iscrizione dei partecipanti alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) – Sezione di Agrigento.
Il bando di partecipazione, che trovate qui di seguito, scadrà il prossimo 7 Dicembre, data dopo la quale avverranno le fasi di valutazione da parte di una giuria qualificata composta da: Anna Fici (esperta in sociologia e fotografia), Gabriella Lo Bue (in rappresentanza del club fotografico L’AltraSciacca Foto) e Igor Scalisi Palminteri (artista siciliano).
Dopo tale fase saranno selezionate circa 12 foto che saranno stampate in grande formato ed esposte dal 20 al 28 Dicembre presso l’Atrio superiore del Comune di Sciacca.
Ai primi tre classificati andranno i seguenti premi:
  • 1° PREMIO GIURIA TECNICA: Soggiorno di due notti ed esperienze benessere per due persone in struttura a propria scelta tra quelle elencate da apposito catalogo Smartbox
  • 2° PREMIO GIURIA TECNICA: Buono di 150 Euro da spendere sul sito www.photoworld.it
  • 3° PREMIO GIURIA TECNICA: Buono di 100 Euro da spendere su Amazon
E’ prevista, inoltre,una votazione popolare nei giorni della mostra che assegnerà al vincitore un abbonamento di 12 mesi alla rivista National Geographic.
Il concorso vede il patrocinio del Comune di Sciacca e la collaborazione della Consulta della Cultura di Sciacca, dello Sportello Antiviolenza Fenice, della LILT- Sez. di Agrigento, di Tele Radio Monte Kronio, del Lions Club Sciacca Terme e del Laboratorio Fotografico Professionale Photoworld, che ringraziamo sin da ora per la disponibilità.
Ecco il bando:
 

1° Concorso Fotografico Nazionale
“Città di Sciacca”

 

Tema: “Obiettivamente Donna”


Il club fotografico amatoriale L’ALTRASCIACCA FOTO, con il patrocinio del COMUNE DI SCIACCA , organizza il “1° Concorso Fotografico Nazionale – Città di Sciacca”.

Il concorso prevede una sola sezione con tema unico: “Obiettivamente Donna”.
Le foto devono rappresentare la donna nella vita di tutti i giorni. A casa, al lavoro, per strada, la donna si mostra in vesti totalmente lontane dagli stereotipi dettati dai mass media che cercano di metterne in risalto solo la bellezza.

La quota di partecipazione al concorso è di cinque Euro e sarà devoluta in beneficenza alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) – Sezione di Agrigento.

Ogni partecipante può concorrere con una foto da inviare secondo una delle tre seguenti modalità:
1. tramite CD o DVD spedito all’indirizzo “1° Concorso Fotografico Nazionale – Città di Sciacca”” – Associazione L’AltraSciacca – presso Poste24Ore di Ciro Pinelli – Via dei tigli n° 6/8 – 92019 – Sciacca (AG)”
2. inviando il file all’indirizzo di posta elettronica: laltrasciaccafoto@gmail.com
3. consegnandola personalmente, previo appuntamento chiamando al numero 3485520623

Entro il 7 Dicembre 2014 dovranno pervenire tutte le immagini accompagnate da quota di iscrizione e SCHEDA DI PARTECIPAZIONE (SCARICABILE QUI), compilata in ogni sua parte.
La quota di iscrizione si può inviare tramite paypal (al nostro conto paypal associazione@laltrasciacca.it) o insieme alle foto e scheda di partecipazione per posta o di persona.

Le foto presentate potranno essere a colori o in B/N. I file delle immagini dovranno essere obbligatoriamente in formato JPG per windows ed avere una risoluzione pari o superiore a 300 dpi (per stampa in formato 70×100 cm).
I file digitali delle foto dovranno essere rinominati con nome e cognome dell’autore e titolo della foto. A discrezione dell’autore è gradita anche una descrizione del soggetto della propria foto per un numero massimo di 50 caratteri.

Giuria

La giuria tecnica sarà composta da tre esperti nel campo fotografico ed artistico che valuteranno le foto assegnando a ciascuna immagine un punteggio da 1 a 10 e definirà la graduatoria finale.
La giuria tecnica è composta da:
- Anna Fici, esperta in sociologia e fotografia
- Gabriella Lo Bue, in rappresentanza del club fotografico L’AltraSciacca Foto
- Igor Scalisi Palminteri, artista siciliano
Le valutazioni della giuria decreteranno le 12 foto ammesse all’esposizione e quelle premiate. Il giudizio della giuria è insindacabile.
Nei giorni della mostra è inoltre prevista una votazione popolare tra i visitatori della stessa che decreterà il vincitore unico della categoria “Premio giuria popolare”.

Premi

1° PREMIO GIURIA TECNICA: Soggiorno di due notti ed esperienze benessere per due persone in struttura a propria scelta tra quelle elencate da apposito catalogo Smartbox
2° PREMIO GIURIA TECNICA: Buono di 150 Euro da spendere sul sito www.photoworld.it
3° PREMIO GIURIA TECNICA: Buono di 100 Euro da spendere su Amazon
PREMIO GIURIA POPOLARE: Abbonamento di 12 mesi alla rivista National Geographic
Saranno, inoltre, consegnati dei premi aggiuntivi messi in palio dalla LILT. Tutti i partecipanti riceveranno l’attestato di partecipazione digitale.
I premi non ritirati personalmente verranno inviati per posta, su esplicita richiesta.

Esposizione

Le foto selezionate verranno esposte presso l’atrio superiore del Comune di Sciacca dal 20 al 28 Dicembre 2014. Il 28 Dicembre si svolgerà la premiazione delle opere vincitrici.
Liberatoria per foto scattate a terze persone
In caso di foto che ritraggono esclusivamente terze persone con volto riconoscibile, è necessario far compilare al soggetto della foto la liberatoria allegata alla scheda di partecipazione. La liberatoria non è richiesta in caso di scatti che siano giustificati dalla notorietà o dall’ufficio pubblico coperto, da necessità di giustizia o di polizia, da scopi scientifici, didattici e culturali, o quando la riproduzione è collegata a fatti, avvenimenti, cerimonie di interesse pubblico o svoltisi in pubblico. Nel caso il fotografo voglia pubblicare foto senza la necessaria liberatoria, potrà farlo assumendosene l’esclusiva responsabilità e sollevando gli organizzatori da ogni possibile conseguenza.

Autorizzazione

Ogni autore deve essere in possesso di tutti i diritti sull’immagine fotografica e sulle successive elaborazioni, ed è personalmente responsabile di quanto forma oggetto delle opere presentate.
Con l’invio delle opere ciascun autore (salvo diversa indicazione), autorizza il trattamento dei propri dati con mezzi informatici o meno da parte dell’ associazione organizzatrice per lo svolgimento degli adempimenti inerenti al concorso.
Gli autori, per il fatto stesso di partecipare alla mostra, cedono il diritto di pubblicazione delle proprie opere all’interno dei siti Internet dell’Associazione e/o su eventuale pubblicazione senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di proprietà dei singoli Autori i cui nomi compariranno sulle foto ed i video stessi.
Le riproduzioni cartacee dei file in formato JPG delle immagini inviate dai singoli autori, saranno stampate a spese ed a cura dell’organizzazione che ne acquista la proprietà. Per il solo fatto dell’invio dei file in formato JPG gli autori autorizzano la riproduzione singola della foto in formato cartaceo, autorizzando, al contempo, l’organizzazione a fare, di tale singola riproduzione cartacea, l’uso che più si riterrà opportuno al fine del conseguimento degli scopi associativi, senza aver nulla a che pretendere.

INFORMATIVA

In relazione agli artt. 13 e 23 del D.Lg n. 196/2003 recanti disposizioni a tutela delle persone ed altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, Vi informiamo che i Vs. dati anagrafici, personali ed identificativi saranno inseriti e registrati nell’archivio dell’Associazione L’AltraSciacca ed utilizzati esclusivamente ai fini inerenti la mostra. I dati dei partecipanti non verranno comunicati o diffusi a terzi. L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del D.lgs 196/2003 e potrà richiederne gratuitamente la cancellazione o la modifica scrivendo al «Responsabile del trattamento dei dati personali de L’Associazione L’AltraSciacca – presso Poste24ore di Ciro Pinelli , Via dei Tigli N. 6/8 – 92019 Sciacca (AG)».

Esclusione

Saranno esclusi dalla partecipazione del seguente bando tutti coloro che non si atterranno alle norme sopra elencate (con le relative clausole, i tempi di consegna e la compilazione della scheda allegata).
L’organizzazione, pur assicurando la massima cura e attenzione, non è responsabile per eventuale danneggiamento o furto delle opere esposte.
La partecipazione al concorso implica l’accettazione incondizionata del presente bando.
L’associazione L’altrasciacca si riserva la facoltà di apportare le modifiche che si dovessero rendere necessarie al fine di una migliore realizzazione dell’evento.
Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile telefonare al seguente numero telefonico 3485520623; oppure mandare una mail all’indirizzo laltrasciaccafoto@gmail.com.
Bando in versione scaricabile (clicca qui)

LA CONSULTA DELLA CULTURA DI SCIACCA PRESENTA IL PROPRIO MANIFESTO
Si terrà domani mattina, sabato 19 luglio 2014, alle ore 10.30 presso il Circolo di Cultura di Sciacca, la conferenza stampa della neonata Consulta della Cultura durante la quale questa nuova rete tra operatori del settore artistico, che comprende al suo interno associazioni culturali che agiscono sul territorio, presenterà alla città il proprio manifesto culturale.
Lo spirito di collaborazione e condivisione promosso durante gli incontri tra gli operatori ha stimolato altre realtà associative della città che hanno deciso di sposare il progetto e i principi che lo caratterizzano.
Istituzioni, organi di stampa e la città tutta sono invitati a partecipare e a condividere sempre maggiormente l’iniziativa.

Nasce a Sciacca consulta della Cultura


Si è costituita in Sciacca la “ Consulta della Cultura”, primo nucleo di un più ampio e partecipato organismo che si interessi della crescita e dello sviluppo culturale della nostra città.
Le associazioni che in questa prima fase hanno aderito alla iniziativa sono:
· Circolo di Cultura
· Compagnia dell’isola
· Il Cortile (Sciacca Filmfest- Letterando Infest)
· L’Altra Sciacca
· Temple Bar (Macaseno)
· Musicalmente
· Ritrovarsi
· Sync (SciaccArt)
· TeatrOltre
· Ass. Vicolo Cappellino
· Euforicamente
Si propongono di sviluppare un programma annuale di manifestazioni allo scopo di superare la superficialità e l’estemporaneità delle iniziative
“ culturali ” della nostra città.
A tal fine si prefiggono di creare una fitta rete di collaborazione e condivisione di spazi, risorse, comunicazione, idee e progetti per sviluppare un cartellone organico di manifestazioni per l’intero anno chiedendone la condivisione a quanti, enti pubblici ed aziende private, abbiano realmente a cuore lo sviluppo culturale e turistico della città.
La Consulta della Cultura presenterà a breve alla città in una conferenza stampa un proprio manifesto culturale.
L’assessore Monte commenta la costituzione della Consulta e parla di segnale positivo
Si è verificato un errore nel gadget